Fandom

Enciclopedia Archeologica

Apsû

787pages on
this wiki
Add New Page
Comments0 Share

Apsû (anche abzu, engur) è il mondo delle acque dolci sotterranee.

Nella mitologia mesopotamica costituiva il regno del di Enki, della moglie Damgalnunna e della madre Nammu, abitato inoltre da diverse creature. Secondo il racconto babilonese della creazione Enki aveva occupato questo luogo prima della creazione dell'umanità: Apsû era anche il nome della prima creatura, amante di Tiamat, che una volta uccisa da Enki questi vi impiantò sopra la propria dimora. Marduk, figlio di Ea, era soprannominato "figlio primogenito dell'apsû", ed il tempio di Enki ad Eridu era noto come E-abzu, ossia "tempio Abzu". Gli inferi si trovavano al di sotto dell'abzu, e talvolta per giungere in questo luogo era necessario attraversare il fiume Hubur, che è stato anche interpretato come l'abzu.

Il termine designava genericamente anche una vasca per l'acqua santa nella corte del tempio, come nel tempio del dio Assur ad Assur edificato dal re assiro Sennacherib (oggi conservato al Vorderasiatisches Museum di Berlino).

Categoria:Divinità mesopotamiche

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.