FANDOM


Danila Piacentini è una studiosa italiana.

Dottore di ricerca in Semitistica: linguistica semitica Cultrice della materia presso l’Università «la Sapienza» di Roma per l’insegnamento di Epigrafia semitica di cui è titolare la Prof.ssa Maria Giulia Amadasi Curatrice del Museo del Vicino Oriente dell’Università «La Sapienza» di Roma

   * Tesi di laurea: Le iscrizioni puniche e neopuniche di Costantina. Relatore: Prof.ssa Maria Giulia Amadasi.
   * Tesi di dottorato: Il verbo in palmireno: studio fono-morfologico e dell’uso dei tempi.

Partecipazione a scavi archeologici

   * Novembre 2000: missione archeologica italiana a Malta, in qualità di epigrafista e disegnatrice.
   * Novembre 2001: missione archeologica italiana a Malta, in qualità di epigrafista e coordinatrice del lavoro informatico svolto per la catalogazione del materiale ceramico.
   * Agosto-settembre 2002: missione archeologica italiana a Malta, in qualità di epigrafista e coordinatrice del lavoro informatico svolto per la catalogazione del materiale ceramico in vista della prossima pubblicazione.
   * Aprile 2003: missione archeologica italiana a Malta, in qualità di epigrafista e coordinatrice del lavoro informatico svolto per la catalogazione del materiale ceramico in vista della prossima pubblicazione.

Bibliografia Edit

  4. «La tomba come “casa dell’eternità” a Palmira», in Le discipline orientalistiche come scienze storiche. Atti del 1º Incontro «Orientalisti» (Roma, 6-7 Dicembre 2001), a cura di Giuseppe Regalzi (Studi semitici, 18), Roma, Università degli Studi «La Sapienza», 2003, pp. 83-89.
  5. «Il verbo “tradurre” ed il termine “traduttore” nel Vicino Oriente. Tre esempi: sumerico, eblaita, fenicio», in Mutuare, interpretare, tradurre: storie di culture a confronto. Atti del 2° Incontro «Orientalisti» (Roma, 11-13 dicembre 2002), a cura di Giuseppe Regalzi, prefazione di Chiara Peri, Roma, Associazione Orientalisti, 2003, pp. 13-38.
  1. «The funeral ceremony in Palmyra and its alcoholic beverages», ARAM 17 (2005).
  2. Recensione a C. Sagona, The Archaeology of Punic Malta (Ancient Near Eastern Studies Supplement, 9), Herent 2002.
  3. Catalogo del Museo del Vicino Oriente dell’università «La Sapienza» di Roma, sezione Archeologia fenicio-punica.
  4. Recensione a Moi, Zénobie. Reine de Palmyre, catalogo della mostra tenutasi a Parigi (18 settembre - 16 dicembre 2001).
  5. «Notes to Palmyrene Aramaic Texts».
  • "Tas Silg (Malta) : paleografia delle iscrizioni su ceramica di periodo neopunico", in Actes du VIIe Congrès International des Etudes Phéniciennes et Puniques, in stampa.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.